La cicatrice rappresenta il simbolo della guarigione: di una ferita, di una lesione, abrasione, intervento chirurgico o di un insulto della pelle.
Le cicatrici ipertrofiche e cheloidi sono il risultato di un processo di riparazione non corretto, di una iperproduzione di tessuto connettivo (cicatrice più grande della lesione: cheloidi), o della formazione in grande quantità di tessuto fibroso (cicatrice in rilievo: ipertrofiche); le cicatrici atrofiche assumono un avvallamento a causa di una mancanza di collagene che non riesce a riempire completamente l’area danneggiata.
Spesso le cicatrici possono portare a disagi psicologici, se molto evidenti. Esistono però prodotti specifici, da utilizzare con tempestività, regolarità e attenzione, in grado di aiutare a ridurre queste lesioni senza ricorrere a trattamenti invasivi.

Cicatrici

Visualizzazione di tutti i 2 risultati