Il campo delle dermatiti è molto vasto, ma ciò che accumuna le varie tipologie è una reazione infiammatoria che sta alla base dell’irritazione cutanea, e che può manifestarsi con l’arrossamento della pelle e la comparsa di pomfi o vescicole, o con fastidio e prurito in corrispondenza della zona colpita. I sintomi possono colpire diverse zone del corpo o il viso.
Poiché non sempre la causa della dermatite è nota, in molti casi viene definita “da contatto”, ovvero dovuta al contatto o all’utilizzo di un prodotto non tollerato. Essa in genere si manifesta con reazioni cutanee pruriginose caratterizzate da rossore e comparsa di piccole vescicole.
La dermatite seborroica è invece una condizione comune del cuoio capelluto e si manifesta con la perdita di squame untuose anche in altre zone ricche di ghiandole sebacee (aree cutanee come retro delle orecchie, torace, lati del naso, sopracciglia), nella zona inguinale o ascellare.
La dermatite atopica invece, anche conosciuta come “eczema”, si manifesta con intenso prurito, rossore e secchezza cutanea, dovuti ad un’alterazione della barriera cutanea. Si caratterizza per cicli di alternanza tra stati silenti e manifestazioni più acute e fastidiose.
A seconda del tipo di dermatite e della zona del corpo interessata, andrà scelto il prodotto specifico per aiutare a tenere sotto controllo i sintomi, contribuire a diminuire i fastidi, e cercare di rendere la pelle esteticamente più sana.

Filtra per categoria